Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

CARCIOFI IN UMIDO

 Come sembra abbastanza chiaro...a me i carciofi piacciono molto!!! La ricetta che vi riporterò oggi è una delle classiche ricette di famiglia che si fanno a Bologna e che poi vedono varie varianti a seconda della propria tradizione. Mia nonna Maria, che era molto brava a cucinare ma non amava molto farlo, ne faceva una versione che era una via di mezzo tra l'umido ed il gratinato da leccarsi i baffi. Purtroppo non ha fatto in tempo a spiegarmela ma vi assicuro che questa versione tratta dal divertentissimo libro Mica solo tortellini ( ed. Pendragon )   del massimo esperto di dialetto bolognese, Luigi Lepri non vi deluderà! Piccola nota di folklore: il libro è scritto sia in bolognese che in italiano quindi per i più temerari potere provare a seguire la ricetta direttamente dal libro in "lingua originale"! Ingredienti per 6 persone: 10 carciofi (meglio se il violetto di San Luca); 30gr di burro; un sogno di prezzemolo tritato; olio e.vo. sale e pepe. Come procedere: Puli

Ultimi post

TOPINAMBUR IN PADELLA

CARDI AL LATTE

CURIOSANDO IN DISPENSA IL CARCIOFO VIOLETTO DI SAN LUCA

CARCIOFI GRATIN

RICETTA ANTISPRECO LA FRITTATA DI GAMBI DI CIPOLLA

Alberelli di Natale

Sformatini con salmone e panna acida

Torna l'autunno, ritorna la cuoca ruspante! Elicoidali ceci e orata

Brutta ma buona! Zuppa di funghi champignon

Pesche Melba a modo mio

Insalata provenzale