mercoledì 26 aprile 2017

Zucchini fritti panati

Non mi capita molto spesso di friggere, non perché sia contraria a priori a questo tipo di cottura, ma perché, essendo priva di cappa aspirante, se friggo faccio odorare di patatina fritta tutta casa per parecchi giorni!

Quando si tratta però di questi zucchini panati e fritti faccio volentieri un'eccezione!

Non solo perché sono buonissimi, ma anche perché mi ricordano mio zio Renzo, un gigante buono che, sapendo bene quanto mi piacessero, me li faceva sempre quando andavo a trovarlo!

Ingredienti: zucchine bolognesi; farina; olio per friggere; sale e pepe.

Come procedere: lavare le zucchine ma non asciugarle, togliere le due estremità e tagliarle a fiammifero.

In una ciotola con la farina  passare le zucchine tagliate, nel frattempo in un tegame fondo e stretto portare l'olio a temperatura (riconoscerete che l'olio è pronto per friggere quando, immergendo uno stecchino di legno al suo interno, si formeranno delle bollicine).

Immergere le zucchine e farle friggere fino a quando non saranno dorate, scolarle con l'apposita ramina per i fritti ed asciugare l'olio in eccesso su carta da cucina o, ancora meglio, su carta paglia. 

Salare e pepare.

Servire caldi!

Buon appetito!

zucchini fritti panati

mercoledì 19 aprile 2017

Cheese cake freddo

cheese cake freddo
Questa è la variante estiva del cheese cake che mi ha insegnato la mia collega Olivia!

INGREDIENTI: 
per la base: 200gr di biscotti secchi tritati; 100gr di burro fuso.

per la crema: 250gr di ricotta; 200ml di panna da montare; 75gr di zucchero; succo di mezzo limone; 125ml di latte; 2,5 fogli di gelatina.

COME PROCEDERE: unire il burro con i biscotti e ricoprire con essi la base di una tortiera col cerchio estraibile e mettere a riposare in frigo.

Nel frattempo mescolare la ricotta con lo zucchero e il succo di limone,

Scaldare il latte e sciogliervi la gelatina (seguendo le istruzioni riportate sulla confezione) di seguito mescolare poi il latte alla ricotta e far raffreddare.

Montare la panna ed aggiungerla al composto facendo attenzione a non smontarla, versare poi la crema ottenuta sulla base di biscotto.

Far raffreddare in frigo almeno due ora prima di decorare.

Per la decorazione vi propongo questa fatta senza coloranti artificiali.

PER LA DECORAZIONE: 100ml di acqua; 100gr zucchero; 1 foglio di gelatina (2gr); 1 limone piccolo non trattato.

Mettere sul fuoco l'acqua e la scorza di limone a pezzi e far sobbollire qualche minuto.

Togliere il tegame fuori dal fuoco, eliminare la buccia e aggiungere lo zucchero ed il succo non filtrato del limone.

Mescolare fino a quando lo zucchero non è sciolto ed aggiungere il foglio di gelatina e mescolare.

Far riposare fino a quando non raggiunge la temperatura ambiente  e a quel punto versare sulla torta.

Far riposare di nuovo in frigo.

NB. il colore scuro che vedete nella mia foto è dovuto dallo zucchero di canna che ho utilizzato al posto dello zucchero semolato.

Buon appetito!









venerdì 14 aprile 2017

Spaghetti bottarga, pomodori secchi e granella di pistacchio

La bottarga mi piace tantissimo!

Per questo cerco sempre modi nuovi di proporla!

Quindi ecco un primo piatto gustoso, dal profumo Mediterraneo!

Ingredienti: Abbondante bottarga in polvere; pan grattato; pomodori secchi sott'olio; 2 scalogni; granella di pistacchio; olio evo q.b.; spaghetti.

Come procedere: cuocere gli spaghetti; nel frattempo tagliare gli scalogni a fettine sottili e soffriggerli in padella con olio e.v.o. Quando lo scalogno è imbiondito aggiungere abbondante pan grattato e farlo abbrustolire. Nel frattempo tagliare a pezzetti i pomodori secchi.

Scolare gli spaghetti tenendo da parte un po' di acqua di cottura, saltarli in padella con il pangrattato, aggiungere un po' di acqua di cottura per amalgamali e spegnere il fornello.

Aggiungere i pomodori secchi, la granella di pistacchio e la bottarga e mescolare bene. 

Servire nel piatto creando il classico nido con il mestolo e la forchetta, aggiungere altro condimento e condire con un filo di olio e.v.o..

Buon appetito!

Nido di spaghetti bottarga, granella di pistacchio e pomodori secchi