martedì 3 gennaio 2017

Blini di patate al salmone e panna acida

blini di patate con salmone e panna acida
I blini sono una sorta di focaccine tipiche dell'Europa dell'Est e che tradizionalmente vengono preparate per la Pasqua ortodossa.

Data la semplicità della loro preparazione, che garantisce però un risultato elegante e d'effetto, i blini oggigiorno vengono serviti in tutte le occasioni di festa e convivialitá anche in altri Paesi.

In occasione di queste festività ho presentato i blini come antipasto ma possono essere serviti anche come aperitivo.

La versione che qui propongo è quella di patate che a mio avviso da un sapore in più alla preparazione.

INGREDIENTI 200gr patate; 80gr latte; 35gr farina; 2 uova; sale; pepe; noce moscata; pepe rosa ed erba cipollina per decorare; salmone affumicato; panna acida

COME PROCEDERE: Sbucciare le patate, tagliarle a pezzetti e cuocerle in acqua salata. Quando sono pronte scolarle e schiacciarle in una ciotola con lo schiacciapatate. Aggiungere il latte poi la farina, le uova e  mescolare con attenzione in modo che non si formino grumi.
Scaldare una padella antiaderente e con un mestolo piccolo versare tanti piccoli dischi di pastella. Appena i dischi sono cotti su di un lato (ci vuole davvero poco), girarli con una spatolina sull'altro lato.
Procedere in questo modo fino a quando non abbiamo esaurito la pastella.

Lasciar raffreddare e poi decorare con un cucchiaino abbondante di panna acida, una fettina di salmone affumicato e decorare con pepe rosa ed erba cipollina sminuzzata (se non la trovate va bene anche una spolverizzata di erba cipollina secca).

I blini possono essere preparati anche il giorno prima e conservati in un contenitore a chiusura ermetica.

Buon appetito!!!!

Nessun commento:

Posta un commento