mercoledì 26 aprile 2017

Zucchini fritti panati

Non mi capita molto spesso di friggere, non perché sia contraria a priori a questo tipo di cottura, ma perché, essendo priva di cappa aspirante, se friggo faccio odorare di patatina fritta tutta casa per parecchi giorni!

Quando si tratta però di questi zucchini panati e fritti faccio volentieri un'eccezione!

Non solo perché sono buonissimi, ma anche perché mi ricordano mio zio Renzo, un gigante buono che, sapendo bene quanto mi piacessero, me li faceva sempre quando andavo a trovarlo!

Ingredienti: zucchine bolognesi; farina; olio per friggere; sale e pepe.

Come procedere: lavare le zucchine ma non asciugarle, togliere le due estremità e tagliarle a fiammifero.

In una ciotola con la farina  passare le zucchine tagliate, nel frattempo in un tegame fondo e stretto portare l'olio a temperatura (riconoscerete che l'olio è pronto per friggere quando, immergendo uno stecchino di legno al suo interno, si formeranno delle bollicine).

Immergere le zucchine e farle friggere fino a quando non saranno dorate, scolarle con l'apposita ramina per i fritti ed asciugare l'olio in eccesso su carta da cucina o, ancora meglio, su carta paglia. 

Salare e pepare.

Servire caldi!

Buon appetito!

zucchini fritti panati

Nessun commento:

Posta un commento