venerdì 17 febbraio 2017

Lesson number five: il menu delle feste! - parte seconda - il dolce la crema diplomatica

Ed ecco l'ultima puntata delle lezioni di cucina!

E quale finale migliore di un goloso dolce al cucchiaio!

Quindi senza indugio ecco la ricetta della Crema Diplomatica!

La Crema Diplomatica altro non è che l'unione tra la Crema Chantilly e la Crema Pasticcera guarnita con un tocco goloso di amaretti sbriciolati.

Cominciamo con la preparazione della Crema Pasticcera 
Ingredienti: 250ml di latte intero; scorza di limone a pezzi; 2 tuorli; 50gr di zucchero; 50gr di farina setacciata.

Come procedere: scaldare il latte in un tegame assieme alla scorza di limone fino a quando bolle, a questo punto spegnere il fuoco e togliere le scorze di limone.
Nel frattempo in una ciotola montare i tuorli con lo zucchero fino a quando il composto risulta spumoso.
riempimento delle verrines
Aggiungere poi la farina setacciata e continuare a mescolare.

Unire infine il composto al latte, rimettere sul fuoco il tutto continuando a mescolare fino a che la crema non si rapprende e facendo attenzione a a non formare grumi.

Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.






Passiamo ora alla Crema Chantilly:
la decorazione
Ingredienti: 180gr di crema di latte; 15/20gr di zucchero a velo.

Come procedere: Montare a neve la crema di latte con lo zucchero a velo.

A questo punto quando la Crema Pasticcera è fredda e la Crema Chantilly montata, realizzare la Crema Diplomatica unendo le due creme assieme, mescolando delicatamente da sotto a sopra.

Mettere la crema così ottenuta dentro una ciotola o in ciotoline singole o verrines.

Lasciar riposare la crema almeno 30 min. 

Prima di servire decorare con amaretti sbriciolati.

Buon appetito!




ecco il risultato finale


Nessun commento:

Posta un commento