sabato 23 aprile 2011

Dolce risveglio: caffé marocchino

Il caffé mi piace un sacco!!!

E' stato praticamente amore al primo sorso!

Mi piace il suo aroma, il sapore (rigorosamente amaro! L'unica cosa che zucchero è il capuccino con lo zucchero di canna) che lascia in bocca.

Alla mattina la mia colazione prevede sempre il caffé espresso (qualche volta il capuccino, soprattutto in quei bar dove te lo sevono con tanta schiuma bella spessa!).

Nelle mattinate più tranquille però mi piace anche variare: oggi, ad esempio, mi sono preparata un caffé marocchino.


Ingredienti: 1 caffé espresso (ristretto o lungo a seconda dei propri gusti); un po' di cacao amaro; latte Granarolo magro, scremato, con vitamine freddo.

Come procedere: In un bicchierino o tazzina trasparente spolverizzare il fondo con un po' di cacao.

Fare il caffé direttamente nel bicchiere/tazzina.

Con un frullino elettrico montare una goccia di latte freddo (che sia davvero una goccia poichè aumenta molto il proprio volume) e versarne qualche cucchiaiata sopra il caffè.

Spolverizzare il tutto col cacao.

Varianti: - anziché col cacao, è possibile "sporcare" il fondo della tazzina con della Nutella o del topping al cioccolato;
- se si preferisce un gusto meno deciso utilizzare il cacao già zuccherato;

- per i veri golosi è possibile aggiungere qualche goccia di cioccolato sulla crema.

Buon appetito!

2 commenti:

  1. Adorabile visione a qualsiasi ora della giornata (e della notte).

    Bacio e buona Pasqua
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. slurp che buono il caffè così! complimenti! un bacione e buona pasqua! :)

    RispondiElimina