domenica 5 giugno 2011

Orzo perlato alla "brasiliana" e...qualche scusa!

Innanzitutto le scuse: mi spiace perchè da un po' di tempo a questa parte non ho risposto ai vostri commenti!

Vi assicuro che sono sempre graditissimi!!! Sono davvero felice ogni volta che ne pubblico uno e li leggo sempre molto volentieri!

Purtroppo sono in un periodo un po' "convulso" quindi faccio le cose abbastanza di corsa e non riesco ad essere presente sul blog come vorrei!

Detto questo grazie per l'affetto con il quale mi seguite!
Ora la ricetta!

Non sono sicurissima che quella che riporto sia un'originale ricetta brasiliana, ma avendola assaggiata tra gli antipasti di un ristorante brasiliano che si trova dalla mie parti, deduco che lo sia!!!!

Come al solito ho apportato qualche modifica che mi dettava il gusto, spero comunque che vi piaccia come è piaciuta a casa mia (è stato letteralmente spazzato via!!!).

Ingredienti: 250gr di orzo perlato; 1 confezione di salmone affumicato da 100gr; 1 mela granny smith; 1 limone dalla scorza grossa non trattato; olio e.v.o.; sale e pepe

Come procedere: Cuocere l'orzo secondo le indicazioni riportate sulla confezione; scolarlo, aggiungere un filo d'olio e farlo raffreddare.

Tagliare il salmone a pezzetti piccoli ed unirli all'orzo ormai freddo; mescolare.

Togliere il torsolo dalla mela e tagliare a fettine sottili 4 spicchi; unire le fettine di mela all'orzo e mescolare.

Aggiungere il succo di mezzo limone; salare e pepare.

Decorare l'orzo con delle striscioline di buccia di limone ottenute col rigalimoni.

Buon appetito!

4 commenti:

  1. SOno nsicura che quando lo farò..piacerà molto anche a noi!!! Buona domenica, Flavia

    RispondiElimina
  2. Piacere di conoscerti Chiaretta,buona e semplice questa ricettina...verro' a trovarti spesso...ciao!Maria

    RispondiElimina
  3. Buon giorno " cuoca ruspante"!!! Bello il tuo blog! stò cercando proprio una cuoca come te !!avrei una proposta da farti..se vuoi scrivimi quì" ilpeccatoveniale@gmail.com " buona fortuna e spero a presto.

    RispondiElimina
  4. Ciao, sono Laura. Bellissimo e sicuramente buonissimo piatto. Sono capitata per caso, mentre facevo un giro fra blog amici, ne abbiamo qualcuno in comune. Continuo a seguirti, Laura

    RispondiElimina